Centro Teatrale Artigiano - Sede Fiscale: Via Monte Zebio 14/c 00195  Roma - Partita Iva e Codice Fiscale: 13195511004
SteveR
Progetto artistico Il   Centro   Teatrale   Artigiano   nasce   per   la   volontà   di   operare   in   rete   di   tre   strutture   preesistenti   e   con   curricula   di   tutto   rispetto:   la   Compagnia   Teatro   Artigiano   che   come   impresa   di produzione   teatrale   ha   compiuto   nel   2014   i   35   anni   di   attività   ininterrotta,   il   Teatro   Italia   di   Roma   di   830   posti,   finanziato   dal   2006,   e   il   Teatro   Roma   di   Roma   di   300   posti   inserito brillantemente   dal   2010   nel   panorama   culturale   della   città   di   Roma.   Il   Centro   Teatrale   Artigiano,   che   aveva   presentato   domanda   di   contributo   ai   sensi   dell'art.   15,   è   stato   classificato d'ufficio   nel   settore   delle   imprese   di   produzione   teatrale   (art.   14,   comma   1)   e   intende   proseguire   l'attività   di   produzione   per   il   triennio   2015-2017   sviluppando   la   propria   attività teatrale.   Per   far   ciò   si   avvale   di   competenze   artistiche   e   organizzative   qualificate   e   attraverso   una   programmazione   sia   qualitativamente   che   quantitativamente   valida   e   produrrà   una serie   di   spettacoli   tali   da   incentivare   lo   sviluppo   dell'attività   teatrale   investendo   molto   in   promozione   e   pubblicità.   Sotto   la   direzione   artistica   di   Pietro   Longhi   il   Centro   Teatrale Artigiano,   in   continuità   con   la   Compagnia   Teatro   Artigiano   finanziata   ininterrottamente   da   35   anni   come   impresa   di   produzione   teatrale,   aprirà   la   strada   a   nuove   opportunità   e   con   il nuovo   marchio,   attraverso   il   progetto   scuole   di   OSTIA   ANTICA   RAGAZZI   al   Teatro   Romano   di   Ostia   Antica   e   il   progetto   TEATRO   ITALIA   SCUOLE,   presso   il   Teatro   Italia   di   Roma,   intende vivificare   l'intera   filiera   culturale   ed   educativa   (scuole   di   ogni   ordine   e   grado)   e   del   Turismo   con   spettacoli   in   matineé   e   in   serale.   Sempre   attenta   ad   offrire   alle   fasce   di   pubblico   con minori   opportunità   (giovani   ed   anziani)   incentivi   e   spettacoli   a   loro   dedicati,   la   direzione   artistica   di   Longhi   prevede   per   l'anno   2015   di   produrre   i   seguenti   SETTE   spettacoli;1-   "La   luna degli   attori",   2-   "Soli   per   caso",   3-   "Questi   figli   amatissimi",   4-   "I   fratelli",   5-   "La   donna   di   Samo",   6-   "Maigret   al   Liberty   Bar",   7-   "L'appartamento".   Agli   spettacoli   parteciperanno   oltre   a Pietro   Longhi   nomi   importanti   del   panorama   teatrale   nazionale   come   Paola   Gassman,   Paola   Quattrini,   Edy   Angelillo   etc.   Il   Centro   Teatrale   Artigiano,   per   il   triennio   2015-2017,   visiterà piazze   importanti   ampliando   l'attività   di   giro   e   sarà   presente   in   importanti   teatri   di   almeno   otto   regioni   italiane.   Per   citarne   alcuni:   il   Teatro   Manzoni   di   Roma,   il   Teatro   Martinitt   di Milano, Il Teatro Erba di Torino, il Teatro Al Massimo di Palermo, il festival di Borgio Verezzi, il Teatro Romano di Ostia Antica.
Qualità della direzione artistica La   direzione   artistica   del   Centro   Teatrale   Artigiano   è   affidata   a   Pietro   Longhi   che   dal   1979   ha   diretto   la   Cooperativa   Teatro   Artigiano   di   Roma    ricoprendo   sempre   ruoli   da protagonista   negli   allestimenti   della   Compagnia.   Dal   febbraio   2006   al   marzo   2013   ha   ricoperto   la   carica   di   Presidente   dell'Unione   Regionale   Agis-Lazio   (Associazione   Generale Italiana   Spettacolo.   Dal   1991   è   Presidente   e   Direttore   Artistico   del   Teatro   Manzoni   di   Roma).   E'   inoltre   Presidente   e   Direttore   Artistico   del   Teatro   Roma   e   del   Teatro   Italia.   Gli   spettacoli più   importanti   nella   sua   carriera   teatrale   sono   stati:   "Liliom"   di   F   Molnar,   regia   di   Anton   Giulio   Majano;   "Ed   egli   si   nascose"   di   I.   Silone,   "L'arte   della   commedia"   di   E.   De   Filippo;   "Il   fu Mattia   Pascal"   di   Pirandello;   con   Paola   Quattrini   ha   recitato   da   coprotagonista   in   :   "L'ex   donna   della   mia   vita"   di   J.   Balasko,   "Adorabile   Giulia"   di   Sauvajon,   "Lultimo   degli   amanti   focosi" di   N.   Simon;   con   Paola   Gassman   ha   recitato   in   "Due   dozzine   di   rose   scarlatte"   di   De   Benedetti,   "Divorzio   con   sorpresa"   di   D.   Churchill,   "Soli   per   caso"   di   D.   Norisco.   Con   Pamela Villoresi   è   stato   coprotagonista   negli   spettacoli:   "Amore   e   chimica"   sulla   vita   di   M.me   Curie,   "Un   grande   grido   d'amore"   di   J.   Balasko,   "Il   gufo   e   la   gattina"   di   Manhoff.   Inoltre   ha recitato in ruoli da cprotagonista con Nando Gazzolo, Isabel Russinova, Paola Tiziana Cruciani, Edy Angelillo, Nino Castelnuovo. Ivana Monti. Qualità professionale del personale artistico I    nominativi   di   spicco   del   personale   artistico   del   Centro   Teatrale   Artigiano   sono   Paola   Quattrini,   Paola   Gassman,   Pietro   Longhi,   Edy   Angelillo,   artisti   di   notorietà   nazionale   con importanti   curricula   personali.   Le   regie   delle   produzioni   del   Centro   Teatrale   Artigiano   sono   affidate   a   Silvio   Giordani,   regista   storico   della   Cooperativa   Teatro   Artigiano   con   oltre trenta   anni   di   esperienza   che   ha   diretto   in   carriera   attori   del   calibro   di   Lando   Buzzanca,   Paolo   Ferrari,   Nando   Gazzolo,   Pamela   Villoresi,   Ivana   Monti,   Nino   Castelnuovo,   Andy   Luotto etc.   Lo   scenografo   che   realizza   i   progetti   artistici   del   Centro   Teatrale   Artigiano   è   Mario   Amodio   della   scenografia   O.C.S.A.   I   costumi   delle   produzioni   sono   affidati   a   Lucia   Mariani   e   a Graziella Pera. Qualità artistica del progetto Il   Centro   Teatrale   Artigiano   intende   operare   nelle   sue   sedi   sul   territorio   ma   anche   come   compagnia   di   giro   e   visitare   piazze   in   diverse   regioni   d'Italia.   In   continuità   con   l'attività   ormai trentacinquennale   della   Compagnia   Teatro   Artigiano   di   Roma,   come   impresa   di   produzione,   vuole   continuare   ad   essere   un   punto   di   riferimento   importante   per   il   teatro   romano   e nazionale dando   occupazione   sia   a   giovani   che   a   professionisti   affermati.   Nell'anno   2015,   ancora   un   anno   difficile   per   l'economia   italiana,   il   Centro   Teatrale   Artigiano   intende   produrre   ben sette spettacoli per dare lavoro a tanti operatori del settore puntando sulla propria capacità imprenditoriale e affrontando la nuova stagione con particolare dinamismo. Il Centro Teatrale   Artigiano   intende   concorrere   allo   sviluppo   del   sistema   dello   spettacolo   dal   vivo   incentivando   lo   scambio   tra   lo   spettacolo   dal   vivo   e   l'intera   filiera   culturale   e   del   turismo.   A tale   proposito   in   accordo   con   la   Soprintendenza   Speciale   per   i   Beni   Archeologici   di   Roma   programma   nel   Teatro   Romano   di   Ostia   Antica   esclusivamente   spettacoli   classici   che abbiano una   comprovata   valenza   artistica   e   culturale   con   la   volontà   di   restituire   questo   spazio   alla   sua   naturale   vocazione   di   punto   d'incontro   tra   popoli,   genti   e   culture.   Oltre   alla   importanza turistica   del   sito,   il   Centro   Teatrale   Artigiano   ha   costruito   un   progetto   scuole   del   Teatro   Romano   di   Ostia   Antica   proponendo   ai   giovani   di   tutte   le   regioni   d'Italia   di   incontrare   ,   insieme ai loro   professori,   il   TEATRO   CLASSICO   ANTICO   nella   sua   più   naturale   e   affascinante   cornice.   Ogni   anno   verranno   proposte   nel   mese   di   maggio,   in   orario   scolastico,   rappresentazione   di commedie   o   tragedie   degli   autori   più   importanti   del   mondo   greco-romano   dedicate   esclusivamente   alle   scuole.   Nel   mese   di   giugno   il   palcoscenico   del   Teatro   Romano   sarà   messo   a disposizione,   gratuitamente,   per   le   scuole   che   abbiano   realizzato,   durante   l'anno   scolastico,   laboratori   teatrali   di   opere   classiche   finalizzati   ad   una   rappresentazione   con   presenza   di pubblico.   Rapporti con università e scuole e avvicinamento dei giovani I l   Centro   Teatrale   Artigiano   ha   in   concessione   d'uso   da   parte   del   Ministero   per   i   Beni   e   le   Attività   Culturali,   Soprintendenza   Speciale   per   i   Beni   Archeologici   di   Roma,   le   strutture   del Teatro   Romano   di   Ostia   Antica   per   approntare   allestimenti   di   scena   all'interno   dell'area   archeologica   e   rappresentare   spettacoli   classici   da   proporre   ai   giovani   di   tutte   le   regioni d'Italia.   Ogni   anno   verranno   proposte   nel   mese   di   maggio   nella   affascinante   cornice   del   Teatro   Romano   spettacoli   di   teatro   classico   antico   per   le   scuole   di   ogni   ordine   e   grado   (   ad esempio   per   i   più   piccoli   sono   previste   rappresentazioni   delle   favole   di   Fedro   e   di   Esopo),   mentre   per   gli   studenti   delle   medie   e   delle   superiori   verranno   rappresentate   commedie   e tragedie del teatro classico   antico.   Infine   il   palcoscenico   del   Teatro   Romano   nel   mese   di   giugno   sarà   messo   a   disposizione   delle   scuole   che   abbiano   realizzato   durante   l'anno   scolastico   laboratori   teatrali di opere classiche finalizzati ad una rappresentazione con presenza di pubblico. Interventi di educazione e promozione presso il pubblico Il   Centro   Teatrale   Artigiano   provvede   a   convocare   periodicamente   delle   conferenze   stampa   e   degli   incontri   con   il   pubblico   per   informare   della   propria   attività   ordinaria   e   degli   eventi di   spettacolo   o   di   cultura   che   di   volta   in   volta   sono   presenti   nella   programmazione   con   il   coinvolgimento   dei   propri   abbonati   e   di   pubblico   occasionalmente   interessato   ad   uno specifico evento. Tutto il progetto scuole del teatro romano di Ostia Antica (Ostia Antica Ragazzi) è finalizzato alla conoscenza e alla promozione del TEATRO presso le giovani generazioni. Trasparenza - art. 9 Legge 112/2013   Ai   sensi   della   Legge   7   ottobre   2013,   n.   112   (Conversione   in   legge   del   DL   del   8   agosto   2013   n.   91   comma   2   e   3,   disposizioni   urgenti   per   la   tutela,   la   valorizzazione   e   il   rilancio   dei   beni   e delle   attività   culturali   e   del   turismo),   art.   9   Disposizioni   urgenti   per   assicurare   la   trasparenza,   la   semplificazione   e   l'efficacia   del   sistema   di   contribuzione   pubblica   allo   spettacolo   dal vivo   e   al   cinema,   si   pubblicano   di   seguito   le   informazioni   relative   ai   titolari   di   incarichi   amministrativi   ed   artistici   di   vertice   e   di   incarichi   dirigenziali,   a   qualsiasi   titolo   conferiti,   nonché di collaborazione o consulenza.  PRESIDENTE DEL COMITATO DI GESTIONE : PIETRO LONGHI VICE PRESIDENTE: SILVIO GIORDANI CONSIGLIERE: ANTONIO MASSUCCI AMMINISTRATORE:  GIUSEPPE VARANO
diretto da Pietro Longhi e Daniela Petruzzi